La Primavera/Estate 2023 di Borsalino in anteprima a Pitti-Immagine

Borsalino Primavera/Estate 2023 – Natura e arte incrociano il loro cammino dando vita a una collezione di pura bellezza e autentico fascino.

È una riflessione sulla primordiale bellezza della natura la nuova collezione Borsalino Primavera-Estate 2023. In un mondo ferito, il Creative Curator Giacomo Santucci sceglie di intraprendere un percorso meditativo, un viaggio di trasformazione e comunione armonica che celebra Acqua e Aria, due degli elementi naturali da cui tutto ha origine, lasciandosi ispirare dall’arte di Claude Monet e del Movimento Impressionista.

Leggi anche> Carpisa Summer 2022: una collezione versatile a tutto colore

La collezione di cappelli, berretti e accessori Borsalino Primavera-Estate 2023 racconta un lusso creativo e trasversale che si nutre di ricerca continua, ispirazioni artistiche e tradizione artigiana. È un dialogo aperto e internazionale che immagina un futuro sincretico, emotivamente profondo ed esteticamente inclusivo.

Arts and Crafts – I cappelli raccontano l’immediatezza e la vitalità del paesaggio naturale, evocando la meraviglia di luci e colori del creato. La bellezza mozzafiato degli scorci normanni amati da Claude Monet si traduce così in virtuosismi cromatici, effetti dégradé e sfrangiature realizzate a mano. Modello cult è il Panama Quito in paglia multicolor, proposto nelle forme Federico e Sophie: la lavorazione artigianale della materia prima dona alla texture un effetto tartan che valorizza ed esalta il talento, la bellezza e il savoir-faire.

Contemporary – Inediti nastri chevron, declinati in un’ampia varietà di colori, donano eleganti effetti di luce ai cappelli in paglia ecuadoriana, rafia e papier, emblemi dell’eccellenza artigianale Borsalino. Nel tributo agli Impressionisti, non possono mancare i motivi floreali: fiordalisi, ninfee e peonie celebrano la natura attraverso applicazioni, nastri jacquard e ricami fatti a mano. Imperdibili le visiere in treccia paglia con crest d’archivio Borsalino ricamato all-over.

Leggi anche> A tavola… è servito un panorama mozzafiato!

Street – L’ispirazione della collezione contagia anche l’universo street: spazio quindi ai denim sfrangiati, proposti in diverse tonalità di colore, ai crest all-over e ai tessuti bouclé effetto tartan. Inediti patch in spugna decorano baseball-cap, bucket e cappelli a tesa larga, realizzati in cotone e lino con dettagli in pelle. Novità assoluta: i tessuti mesh per le giornate più calde.

Soft Accessories – La collezione include scialli, maxistole, foulard, parei, caftani, bandane, twilly e fermacapelli realizzati in fibre tessili naturali (seta, cotone e lino). Reinterpretando i codici stilistici di stagione, i motivi chevron si sovrappongono alle lavorazioni jacquard floreali e all’iconico crest Borsalino in un’esplosione di colori e fantasie inaspettate.

Pelletteria – È una collezione che celebra l’arte di viaggiare con stile, quella proposta da Borsalino per la Primavera-Estate 2023. Borse, cartelle, zaini e piccola pelletteria, realizzati artigianalmente con materie prime pregiate, esaltano i crest d’archivio Borsalino trasformandoli in pattern di inconfondibile eleganza italiana. Proposta in tre misure differenti, la borsa Demetra in paglia con manico e tracolla in pelle, si preannuncia un must di stagione.

Start typing and press Enter to search