Photoaging. Cos’è e come prevenirlo?

I danni del fotoinvecchiamento, i trattamenti innovativi per combatterli e i consigli degli esperti per mantenere la pelle giovane

Il fotoinvecchiamento o photoaging è tra le prime cause del viso “invecchiato” e della pelle dall’aspetto spento che ha perso tono ed elasticità, anche prima del tempo. Insieme all’invecchiamento naturale, è il principale processo a cui i trattamenti di bellezza e di medicina estetica cercano di porre rimedio attraverso tecnologie sempre più all’avanguardia. In questo ambito, Sanders Skin è una realtà di primo piano, nata dall’evoluzione del Gruppo Sanders, leader nella cosmetica tricologica, che ha applicato le sue conoscenze, know-how e tecnologia all’area della medicina estetica.

Con gli esperti Sanders Skin approfondiamo i danni del fotoinvecchiamento e le soluzioni possibili.

Quali sono i danni tipici del fotoinvecchiamento? Cosa accade alla pelle?

I danni del photoaging sono determinati da fattori esogeni come i raggi UVA-UVB e dall’eccessiva e scorretta esposizione al sole. Questi fattori provocano danni al DNA delle cellule della pelle. Agiscono danneggiando il collagene con conseguente perdita di elasticità, comparsa di rughe profonde e diffuse, ipercromie, desquamazione, fino, a volte, alla comparsa di cheratosi attinica, e nei casi più estremi, anche di tumori della pelle. Questi stimoli reiterati si sommano ai danni causati dall’invecchiamento biologico, provocando un invecchiamento precoce della pelle.

Quali sono i servizi Sanders più adatti per ridurre e contrastare i danni del fotoinvecchiamento?

In Sanders hanno sviluppato un’ampia gamma di trattamenti per offrire soluzioni al fotoinvecchiamento, tra cui i principali sono:  

I Peeling:

Peeling illuminante, per ridonare luce al viso spento

Peeling antirossore e contro le macchie, per donare uniformità all’incarnato

Peeling per pelli acneiche, per ridurre i segni cicatriziali

Peeling perioculare antiage, per illuminare la zona occhi, eliminare borse e occhiaie Peeling depigmentante

Biostimolazioni o biorivitalizzazioni per stimolare il rinnovamento della pelle. Sono consigliate dal medico in base all’obiettivo, alle esigenze e alle condizioni della pelle del cliente, e si distinguono in:Biorivitalizzazione senza aghi, che agisce nel derma stimolando la produzione di collageneed elastina e rigenerando i tessuti.

Biorivitalizzazione Viso:

Idratante Codice a Barre, per combattere le rughe della zona labbra.

Biorivitalizzazione Palpebre

Biorivitalizzazione Collo

Tossina botulinica, ideale per distendere le rughe sulla fronte e sulla zona intorno agli occhi agendo sulla contrazione muscolare.

Ogni trattamento viene meticolosamente personalizzato sulla base del bisogno del singolo e dello specifico inestetismo da curare, studiando un protocollo ad hoc e seguendo ogni persona passo passo, con un accompagnamento che è uno degli elementi chiave del metodo Sanders, che mette al centro la persona.

Quali benefici apportano i trattamenti per i diversi tipi di pelle?

I trattamenti Sanders hanno l’obiettivo di ritardare il progredire dei processi ossidativi che provocano la degradazione del collagene e di mitigarne gli effetti. Agiscono eliminando lo strato più superficiale della cute, lo strato corneo, per consentire la riepitelizzazione, ossia, favorire la formazione di nuovo tessuto promuovendo la ristrutturazione della pelle. In questo modo la pelle riacquista tono e freschezza e un aspetto visibilmente più giovane e fresco.

I trattamenti Sanders di medicina estetica sono consigliati ad ogni età?

Trattamenti come i peeling e le biorivitalizzazioni sono in linea di massima adatti ad ogni età, ad esclusione di alcune tipologie di persone in cui vi sono controindicazioni specifiche indipendentemente dalla fascia di età, in particolare: persone con malattie autoimmuni, herpes attivo, gravidanza e/o allattamento, collagenopatie, ed allergie soprattutto per alcuni tipi di peeling a base di acido salicilico o mandelico. In ogni caso con Sanders è possibile prenotare una prima visita gratuita ed effettuare il check-up della pelle, per valutare ogni fattore e decidere, con il sostegno di personale altamente esperto, quale sia il trattamento più adeguato in base ai risultati desiderati.

Leggi ancheGli ingredienti utili per la routine di bellezza estiva

Start typing and press Enter to search