Camicissima è il nuovo partner di Cracco a Portofino

Camicissima, azienda italiana leader nel settore della camiceria maschile è partner del nuovo Cracco Portofino.

Il ristorante, inaugurato lo scorso 2 luglio. Sotto la guida dello chef pluristellato Carlo Cracco negli spazi dello storico ristorante Pitosforo, veste Camicissima.

Il brand fornirà la divisa ufficiale dell’intero staff, le iconiche polo Camicissima.

Queste, ricamate in limited edition con la “C” dello chef stellato sul petto e le camicie trendy in puro cotone. Sonoabbinate ai pantaloni non iron sempre impeccabili. Creando un total look fresco, sempre perfetto ed elegante, per una divisa inconfondibile.

Leggi anche> Il tricolore di Vezzoli incanta Sotheby’s per la ricerca sul Covid-19

Camicissima con  nuovo accordo con Cracco Portofino conferisce all’azienda una forte presenza nell’ambito dell’alta gastronomia. Tuttavia, conferma il progetto di investimenti sulle eccellenze italiane avviato dall’azienda.

Camicissima è il nuovo partner di Cracco a Portofino.

L’ex Pitosforo di Portofino è infatti la punta di diamante della ristorazione ligure. Ancora, già dagli anni Settanta frequentato da star di Hollywood. Personaggi internazionali, punto d’incontro del bel mondo e del jet-set.

Il ristorante è affacciato su Portofino e situato in pieno centro storico, in cima al muraglione del borgo, una posizione invidiabile. Con vista su uno dei panorami più incantevoli del Tigullio, della Riviera di Levante e d’Italia.

L’originario ristorante della famiglia Rivelli è stato ora riportato agli antichi splendori. Grazie all’arrivo della brigata di Carlo Cracco.

Ha commentato Fabio Candido, Presidente di Fenicia Spa, azienda cui fa capo il marchio Camicissima: “Sempre di più vogliamo supportare con il nostro brand le ricchezze italiane. Il nuovo Cracco Portofino sarà certamente un luogo privilegiato per presentare al jet set internazionale la qualità ed il saper fare italiani. Moda, alta cucina e bellezze naturali potranno coniugarsi in un luogo destinato a coinvolgere tutti i sensi del suo ospite”.

Start typing and press Enter to search